fbpx
Skip to content

Porta Rudiae – 📍 Tappa 3

Porta Rudiae è ubicata lungo il tratto sud-occidentale della cinta muraria cinquecentesca e nel suo aspetto attuale è frutto di una radicale ricostruzione avvenuta nel 1703.

Il suo nome, che anticamente era nella forma Porta Rugge, deriva dalla sua posizione lungo il limite del centro storico di Lecce che guarda verso l’antica città di Rudiae, distante appena 3 km e patria del poeta latino Quinto Ennio, ricordato in una colonna oggi posta all’esterno della porta.

Porta Rudiae è costituita da un unico fornice, che nella facciata è affiancata da due colonne per lato che poggiano su un podio e sorreggono un fregio in cui sono collocati i busti dei mitici fondatori della città, identificati da iscrizioni: Euippa, sposa di Idomeneo, Malennio, re dei Salentini e fondatore della città, Dauno, figlio di Malennio, e Litio Idomeneo, che secondo la leggenda avrebbe dato il nome alla città.

Nella parte più alta si trovano la statua di Sant’Oronzo, patrono di Lecce, e lateralmente le statue degli altri due protettori della città: Santa Irene (a sinistra) e San Domenico (a destra). 
Al centro, sotto la statua di Sant’Oronzo, vi è un’iscrizione latina che ricorda la storia della ricostruzione del monumento, mentre nella chiave all’arco, entro un cartiglio, è riportata la data di costruzione.

📷 Referenze foto: imbrianitours, allapizzicabb, wikipedia

🗺 Scopri la mappa interattiva del tour qui >> bit.ly/Belloluogo-Rudiae

📣 Visite guidate al Parco Archeologico di Rudiae ogni weekend!
Info qui >> bit.ly/VisiteGuidateRudiae

#parcoarcheologicorudiae #piiilculturapuglia #weareinpuglia